Assicurazione per cani e gatti Unisalute Unipol

È un fatto certo che gli italiani amino gli animali, secondo le più recenti stime sono infatti 14 milioni i possessori di animali nel territorio italiano tra cani (48,2%) e gatti (51,8%), essi ritengono i propri amici a quattro zampe, siano essi gatti o cani, come veri e propri membri della loro famiglia e farebbero di tutto per poter tutelare la loro sicurezza.

Doctor Pet di Unisalute Unipol

Tutto questo oggi è possibile dato che ora sono disponibili alcuni nuovi prodotti assicurativi a loro dedicati, come la polizza per cani e gatti Doctor Pet di Unisalute, la compagnia facente parte del Gruppo Unipol che oltre alle polizze auto si specializza nell’assicurazione sanitaria degli animali, per garantire al proprio amico a quattro zampe una protezione sicura ed immediata nella sfortunata eventualità di emergenze, incidenti, imprevisti e avere un vantaggioso risparmio sulle spese legate ad essi, sempre con la massima qualità e professionalità riservata anche agli esseri umani grazie a servizi tempestivi di assistenza in caso di urgenza. 

La  polizza per gli animali Unipol può comodamente essere acquistata da casa visitando il sito Unisalute e prevede un costo annuale di 55,00 euro per animale con pagamento tramite carta di credito (davvero una piccola spesa se pensiamo che secondo le medie di Nextplora la spesa annuale medica che i padroni di cani e gatti devono sostenere può  raggiungere e anche superare i 139,00 euro) e prevede una vasta gamma di vantaggi, come ad esempio il regalo di una visita gratuita una volta all’anno in caso di infortunio o malattia dell’animale domestico, visita che viene effettuata dai veterinari convenzionati con UniSalute dislocati su tutto il territorio nazionale, inoltre offre tariffe scontate per ogni altra prestazione veterinaria effettuata all’interno del gruppo UniSalute, con la possibilità di risparmiare fino al 30% rispetto alle classiche tariffe veterinarie.

Un’altra peculiarità di Doctor Pet è il servizio gratuito “il veterinario risponde”, attraverso il quale è possibile richiedere consulenza e informazioni ai veterinari di UniSalute sullo stato di salute del proprio animale domestico (come per esempio avere informazioni riguardanti l’alimentazione o cure specifiche che l’animale necessiti), anche informazioni telefoniche 24 ore al giorno sugli ambulatori e le farmacie di turno, pensioni per i propri cani e gatti in città e nella provincia, spiagge balneari aperte agli animali, servizi di toelettatura affidabili, farmacie con prodotti specifici per cani e gatti, negozi con articoli e alimentari per cani e gatti, scuole di addestramento per cani, allevamenti nella zona di residenza di cani e gatti, informazioni su mostre e raduni e tanto altro ancora.

Preventivo e costo dell’assicurazione su cane o gatto

Per richiedere un preventivo online sul sito ufficiale, come già visto per l’assicurazione moto Unipol, basta inserire la propria data di nascita, la provincia di residenza, il proprio indirizzo email ed infine il tipo e il numero di animali da assicurare, Unisalute invierà al più presto al richiedente un’esaustiva mail di risposta.

Il costo di 55 euro per animale deve essere pagato in via anticipata per tutta l’intera annualità assicurativa alla Direzione della Società, necessariamente tramite una carta di credito. Il pagamento è del tutto sicuro dal momento che è gestito tramite un protocollo di criptaggio dei dati assicurato secondo gli standard più avanzati (SSL 3.1). Non è possibile effettuare il pagamento frazionato del costo annuale ed è comprensivo degli oneri fiscali.

Il consumatore ha il diritto di reclamo e di ripensamento, entro 14 giorni dalla data di conclusione del contratto, il consumatore infatti ha diritto di recedere da esso a mezzo di una lettera raccomandata o tramite una mail da inviare a assicurazionemedica@unisalute.it, allegando tutti gli elementi identificativi del contratto. Dopo il recesso del contratto il cliente ha diritto alla restituzione del costo che ha pagato e non goduto, al netto degli oneri fiscali che, secondo la legge, restano comunque a suo carico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *