Come funzionano le assicurazioni vita sui mutui

L’assicurazione vita su un mutuo è una polizza assicurativa che vede il pagamento di un premio da versare periodicamente o anticipatamente, come l’assicurato preferisce, in un’unica soluzione e che fa si che la compagnia assicuratrice corrisponda un indennizzo nel caso si verifichino gli eventi che sono stati assicurati. Nel caso di estinzione anticipata del mutuo, ad esempio, la compagnia assicuratrice è obbligata a restituire il premio non goduto. Nel caso di surroga, per poter continuare a usufruire delle coperture assicurative bisogna invece stipulare una nuova polizza perché quella vecchia decade.

Polizze vita mutui: Caratteristiche principali

 

Ogni mutuatario dovrebbe assicurare la propria vita almeno per la frazione di mutuo proporzionale alla sua partecipazione al reddito familiare. Il costo di questa polizza vita dipende dalla durata, dall’età degli assicurati e da eventuali fattori di rischio come per esempio l’uso di tabacco o la pratica di attività professionali o sportive che vengono valutate particolarmente pericolose dall’istituto assicurante. Se si vuole risparmiare senza dover rinunciare alla tutela del debito si possono utilizzare polizze a capitale regressivo, che man mano nel tempo adeguano l’importo assicurato al debito residuo del mutuo. Questi servizi possono dimezzare il costo per la copertura. Inoltre diversi istituti bancari si sono organizzati per proporre delle polizze vita abbinate al mutuo, fatte in modo da poter garantire l’estinzione del debito residuo al se dovesse verificarsi l’evento assicurato.
L’assicurazione vita per un mutuo può essere sottoscritta da tutti i soggetti che stanno per stipulare un mutuo (anche se si funge da soggetto garante) oppure da chi già possiede un mutuo precedente e vuole garantirsi una forma di protezione. Per poter stipulare questo tipo di polizza è necessario essere residenti in nel territorio italiano e avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni. Il mutuo, oltre che in euro, deve essere necessariamente contratto in lingua italiana con una banca o con un intermediario finanziario che abbia sede in Italia

Costi di questa assicurazione a vita

Di solito si tratta di soluzioni che prevedono il pagamento anticipato del premio assicurativo per tutta la durata del mutuo. Visto che l’importo della spesa è particolarmente alto la banca si rende solitamente disponibile a finanziarlo, aggiungendolo al mutuo o beneficiando il cliente con un prestito rateale dedicato, facile pensare che questa soluzione sia dunque ottima per coloro che non siano in giovanissima età. Contrariamente, l’assicurato giovane troverà molto più economico assicurarsi con altre polizze che tengono conto del minimo rischio di morte correlato alla sua giovane età. L’assicurazione vita su un mutuo favorisce la concessione del mutuo, riducendo di molto il rischio che il finanziamento non venga rimborsato regolarmente.
Nel caso di morte o di invalidità a vita del mutuatario, la compagnia assicuratrice deve versare ai beneficiari indicati nella polizza un importo pari alla somma ancora da rimborsare. Nel caso in cui invece si tratta di eventi temporanei come ad esempio la perdita del proprio posto di lavoro o una malattia dalla quale si può guarire l’assicurazione deve versare alla banca le rate del finanziamento per tutto il periodo in cui il titolare del mutuo sia inabile. Prima di scegliere quale sia la migliore assicurazione vita su un mutuo più vicina alle proprie esigenze, si consiglia caldamente di appurare se le garanzie accessorie hanno valore effettivo per tutta la durata del contratto di mutuo e non solo per qualche anno e poi vengono annullate o prevedono un aumento di coso.

Elementi aggiuntivi da valutare

 

Altri elementi da valutare necessariamente sono l’entità delle commissioni percepite da chi sta proponendo la polizza (dal momento che questo valore incide in maniera per niente indifferente sulla rata da pagare), se ci sono e quali siano le eventuali clausole di esclusione che possono restringere le garanzie della polizza, le franchigie e le modalità di recesso da contratto e se ci sono delle penali aggiuntive da pagare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *