Polizza Moto a Bari, preventivo migliore assicurazione

Abitate in provincia di Bari e siete alla ricerca di una assicurazione che copra l’assicurazione della vostra moto? Cerchiamo di capire dove trovare possibili soluzioni, come confrontare le offerte disponibili e quale sia il costo medio di assicurazione moto in questa zona della Puglia.

Il costo medio delle assicurazioni moto nella zona di Bari

Al sud si sa, le assicurazioni costano di più dal momento che i sinistri si verificano con maggiore frequenza. Il dibattito è ampio e contorto, si potrebbe parlare dei falsi sinistri, di una speculazione da parte delle assicurazioni, ma in ogni caso la realtà è questa e come tale deve essere considerata e affrontata. Premesso che una attenta ricerca e un consapevole confronto restano le soluzioni migliori per trovare la soluzione più vantaggiosa, resta il fatto che in media una copertura assicurativa in questa zona costa poco più di 1.000 euro. La cifra supera del 66% quella media relativa all’intera penisola italiana, nonostante una buona percentuale di motociclisti senza sinistri e tale incremento è costante su tutti i prodotti di questo tipo e quindi su tutte le compagnie assicurative attive sul territorio.

Le soluzioni dedicate

Sono moltissime le compagnie che offrono un prodotto specifico e dedicato, riservato a vari tipi di motociclista, che tenga conto non solo dell’uso che della moto viene fatto, ma anche del tipo di motore. L’assicurazione Axa, ad esempio, propone il prodotto Protezione InMoto, che soddisfa due tipi di bisogni: da un lato quello di chi usa la moto nel proprio tempo libero e quindi in maniera occasionale, dall’altro chi la usa per gli spostamenti quotidiani immettendosi quindi non di rado nel traffico. Non è possibile fornire una quotazione specifica, dal momento che il prodotto è molto personalizzato in base all’esperienza del soggetto e ai servizi aggiuntivi richiesti. Alla classica RC è infatti possibile sommare le copertura di furto e incendio, di infortuni e assistenza legale. Interessante l’opzione di “rimessa invernale” che consente di sospendere per i mesi più freddi la copertura. Probabilmente è una opzione più adatta nelle regioni settentrionali, ma che comunque deve essere tenuta in considerazione qualora sia abbia intenzione di non tirare fuori la moto ad esempio nel periodo delle piogge.

MotOk è invece il nome della polizza DirectLine. Anche in questo caso, il costo della polizza è influenzato da una serie di parametri dell’assicurato e della sua esperienza sulle due ruote. Il pacchetto include oltre alle coperture di legge quella per furto ed incendio, infortuni del conducente, assistenza stradale, tutela legale, ma eventuali coperture possono comunque essere aggiunte semplicemente pagando un extra.

Come risparmiare

Tra questa montagna di proposte e di attori in scena, può essere difficile individuare quella che è in realtà la soluzione più adatta ai nostri specifici bisogni, ma per fortuna i comparatori aiutano a muoversi in questo senso.

Per chiedere il preventivo è necessario essere in possesso dei dati del conducente e di quelli relativi alla moto (targa, modello, cilindrata, anno di immatricolazione). Se possibile, vale la pena di verificare la possibilità di accedere ai vantaggi della riforma Bersani, quella che permette anche per le moto di ereditare la classe di merito da un componente della medesima famiglia; da considerare anche che alcune polizze prevedono condizioni agevolate per le donne che decidono di viaggiare su due ruote rompendo ogni pregiudizio.

A questo punto sarà necessario delineare la durata temporale della copertura, che potrà essere trimestrale, semestrale o sospendibile. Si tratta di opzioni che consentono un buon risparmio e che per altro possono essere gestite anche online.

Proprio le assicurazioni online, a Bari come nel resto d’Italia, garantiscono un risparmio maggiore e un notevole livello di convenienza. DirectLine, Genylalloid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *